Studio Legale Vannicelli Cinquemani & Associati

Home » News » CONTRIBUTI SELETTIVI FILM: illegittima la valutazione priva di aderenza ai criteri stabiliti dal bando - no a documentari e cortometraggi nella stessa categoria
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

CONTRIBUTI SELETTIVI FILM: illegittima la valutazione priva di aderenza ai criteri stabiliti dal bando - no a documentari e cortometraggi nella stessa categoria

Altro successo ottenuto da un ricorso patrocinato dagli Avv.ti Malossini e Vannicelli in materia di contributi selettivi per il finanziamento delle opere filmiche da parte del Ministero della Cultura.

Con la sentenza del 25 marzo 2022 il Consiglio di Stato, confermando la decisione del Tar Lazio di accoglimento di un ricorso patrocinato dallo Studio, ha ritenuto illegittimo il giudizio di un'opera filmica privo di aderenza ai criteri previsti dal bando e contestualmente ha rilevato l'illegittimità del bando stesso nella parte in cui prevedeva che fossero valutati nell'ambito della medesima categoria sia i cortometraggi che i documentari. Per tali ragioni è stato annullato il provvediemento che ha negato alla ricorrente l'accesso ai contributi.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove siamo