Studio Legale Vannicelli Cinquemani & Associati

Home » News » ABILITAZIONE SU MATERIA CONSEGUITA ALL'ESTERO - AMBITI NON COERENTI - INSEGNANTI DI MATEMATICA - IL CONSIGLIO DI STATO RITIENE COERENTE LA LAUREA IN INGEGNERIA
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

ABILITAZIONE SU MATERIA CONSEGUITA ALL'ESTERO - AMBITI NON COERENTI - INSEGNANTI DI MATEMATICA - IL CONSIGLIO DI STATO RITIENE COERENTE LA LAUREA IN INGEGNERIA

Con ordinanza della Sez. VII, 23 marzo 2022 n. 1349 il Consiglio di Stato ha ribadito la propria giurisprudenza secondo la quale il Ministero dell'Istruzione, nel procedimento di riconoscimento del titolo di abilitazione su materia conseguito all'estero (nella specie Matematica - Classe di concorso A026), non si deve limitare alla dizione riportata nel certificato conseguito all'estero, ma ha "l'obbligo di procedere alla concreta comparazione tra il percorso professionalizzante rumeno dell'interessato e quello italiano, prescindendo dai profili esclusivamente formali della documentazione prodotta".

Ora sta al Ministero dell'Istruzione eseguire la pronuncia giurisdizionale.

Dove siamo