Studio Legale Vannicelli Cinquemani & Associati

Home » News » VIA LIBERA DEFINITIVO DEL CONSIGLIO DI STATO ALLE ABILITAZIONI ALL'INSEGNAMENTO CONSEGUITE IN ROMANIA - E IL MIUR SI ADEGUA ANCHE PER IL CONCORSO STRAORDINARIO SCUOLA 2018
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

VIA LIBERA DEFINITIVO DEL CONSIGLIO DI STATO ALLE ABILITAZIONI ALL'INSEGNAMENTO CONSEGUITE IN ROMANIA - E IL MIUR SI ADEGUA ANCHE PER IL CONCORSO STRAORDINARIO SCUOLA 2018

Ok del Consiglio di Stato alle abilitazioni all'insegnamento conseguita in Romania - Il MIUR si adegua anche per il concorso straordinario 2018

Con sentenza n. 4422 del 10 luglio 2020, su ricorso patrocunato dallo Studio, la sesta sezione del Consiglio di Stato ha riconosciuto la validità dei titoli conseguiti in Romania, in quanto titoli validi per insegnare in Romania (sia su posto comune che su sostegno) e quindi validi a livello comunitario in applicazione della Direttiva 2005/36/CE e della Direttiva 2006/100/CE, e successive modificazioni. Con successiva nota prot. emessa in data odiena prot. n. 0016799.27_07_2020, in MIUR ha ritenuto consegunetemente valido il titolo per coloro che hanno superato il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola secondaria di primo e di secondo grado di cui al D.D. n. 85 dell'1/2/2018 e/o il concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola primaria e d'infanzia di cui al D.D. 1546 del 7.11.2018: per le prossime immissioni in ruolo relative all'anno scolastico 2020/2021, saranno immessi in ruolo con clausola risolutiva, secondo il regolare scorrimento delle graduatorie di merito ed in relazione al contingente ministeriale per le assunzioni del personale docente.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove siamo